Tutte le news su InfoMaterna, il software per le scuole dell'infanzia

InfoMaterna viene aggiornato costantemente con nuove funzionalità ed adeguamenti alle nuove normative relative al settore dell'infanzia. Ecco alcuni articoli sulle ultime novità introdotte ed alcuni approfondimenti sulle normative più recenti.

Fatturazione elettronica - Gennaio 2019

Pubblicata il 22 novembre 2018

La fatturazione elettronica consiste nella generazione e ricezione di fatture che non saranno più in formato cartaceo, ma in formato elettronico. In altri termini, mentre prima le fatture venivano trasmesse (ai clienti) e ricevute (dai fornitori) su carta (o, in alcuni casi, via posta elettronica ordinaria), da gennaio il passaggio dei documenti verrà gestito grazie ad un canale unico nazionale, così come già avviene dal 2014 per la fatturazione alla Pubblica amministrazione.

Questo cambiamento riguarda tutte le fatture circolanti, ovvero:

  • fatture B2B (rapporti tra aziende): in questo caso la fatturazione elettronica vale sia per le fatture di vendita sia per quelle di acquisto;
  • fatture B2C (rapporti tra aziende e privati): come ad esempio la fattura per la retta scolastica;
  • fatture B2G (rapporti tra aziende e Pubblica amministrazione): in questo caso l'obbligo di fatturazione elettronica è già attivo dal 2014.

Il processo di emissione delle fatture dovrà seguire queste fasi:

  • le fatture dovranno essere prodotte seguendo un certo standard (chiamato FatturaPA), ovvero generando un particolare file in formato XML;
  • i file dovranno essere firmati digitalmente;
  • i file firmati dovranno essere inviati all'SDI (Sistema di Interscambio dell'Agenzia delle Entrate), che si occuperà di recapitare la fattura al destinatario;
  • i documenti andranno conservati digitalmente a norma di legge per 10 anni.
Ovviamente sarebbe troppo dispendioso gestire l'intero processo manualmente; proprio per questa ragione è opportuno affidarsi ad un software che gestisca in modo pratico, semplice ed integrato le diverse fasi.

Per rendere il ciclo di emissione delle fatture elettroniche il più semplice possibile InfoMaterna integra tutte le funzionalità necessarie (ovvero i 4 punti elencati in precedenza).

In termini pratici, potrai continuare a produrre le fatture in InfoMaterna come hai sempre fatto e, quando sei pronto, premere un pulsante per autorizzare la trasmissione al cliente.

Se desideri ricevere maggiori informazioni contattaci.

Nuovo sistema di Archiviazione documentale per InfoMaterna

Pubblicata il 14 novembre 2018

Sarebbe utile poter allegare alle anagrafiche di genitori e bimbi dei documenti, come ad esempio la scansione di una carta d'identità, un certificato medico o una certificazione ISEE, non è vero? E sarebbe bello poter condividere questi documenti con gli interessati, giusto?

L'archiviazione documentale serve proprio a questo! Con InfoMaterna puoi archiviare file in qualsiasi formato (come ad esempio .pdf, .doc, .xls) all'interno delle diverse schede del programma, siano esse anagrafiche, fatture o registrazioni in Prima nota. Inoltre, puoi anche condividere i file con i familiari.

In questo modo puoi abbandonare l'uso della carta, in quanto ogni documento sarà reperibile un pochi secondi e direttamente in formato elettronico!

Tutti i file che carichi all'interno del programma vengono archiviati nei nostri sistemi Cloud, in modo tale che siano sempre reperibili da un qualsiasi computer che utilizza il software. I file vengono archiviati e trasmessi in forma cifrata e per ogni documento manteniamo anche una copia di backup (in una zona europea diversa).

Se desideri ricevere maggiori informazioni contattaci.

GDPR: cos'è e come adeguarsi con InfoMaterna

Pubblicata il 23 aprile 2018

Dal 25 maggio 2018 è applicabile in tutti gli Stati membri il Regolamento UE 2016/679, noto come GDPR (General Data Protection Regulation).
Il GDPR regolamenta la protezione dei dati delle persone fisiche con riguardo al trattamento e alla libera circolazione dei dati personali.

Pertanto tutte le strutture dell'infanzia devono adeguarsi alla normativa con apposite valutazioni e misure, atte a garantire il corretto trattamento dei dati degli iscritti (sia i dati personali dei bambini sia quelli dei genitori/accompagnatori).

Il GDPR prevede due figure principali:

  • il Titolare del trattamento, cioè colui che determina le finalità e i mezzi del trattamento di dati personali (ovvero la scuola dell'infanzia);
  • il Responsabile del trattamento, cioè il soggetto che tratta dati personali per conto del titolare del trattamento.

InfoMaterna offre una soluzione software pienamente conforme alla nuova normativa, con informative e moduli aggiornati pronti da stampare.
Inoltre, in qualità di Responsabili del trattamento, assistiamo ogni cliente a livello tecnico affinché il trattamento dei dati venga effettuato nel modo corretto.

Se desideri ricevere maggiori informazioni sulle novità introdotte dal GDPR contattaci.

Comunicazione IVA (Spesometro)

Pubblicata il 30 marzo 2018

Viene impropriamente chiamato Spesometro una delle comunicazioni che i soggetti passivi d'IVA devono presentare all'Agenzia delle entrate.

La comunicazione deve essere presentata trimestralmente esclusivamente per via telematica, direttamente dal contribuente (la scuola dell'infanzia) o tramite intermediari abilitati (es. il commercialista).

InfoMaterna, grazie al modulo Rette, Fatturazione e Prima nota include ora l'export del file XML per la trasmissione dei dati all'Agenzia delle Entrate.

Non esitare a contattarci per ricevere maggiori informazioni.

Comunicazione all'Agenzia delle Entrate delle spese per la frequenza degli asili nido (e sezioni primavera)

Pubblicata il 20 febbraio 2018

Con il decreto del 30/01/2018 del Ministero dell'Economia e delle Finanze entra in vigore per tutti gli asili nido pubblici e privati (e per le sezioni primavera) l'obbligo di trasmissione all'Agenzia delle Entrate dell'elenco delle spese sostenute dai genitori per il versamento delle rette nell'anno precedente.

Per il 2018 la scadenza per la presentazione dei dati è stata fissata per il 28 febbraio.

La procedura prevede che ogni struttura generi un file (con un formato particolare) con l'elenco delle spese sostenute da ogni genitore e che tale file venga trasmesso all'Agenzia delle Entrate tramite i servizi Entratel o Fisconline. La trasmissione può essere fatta dalla struttura stessa o dal consulente che ha accesso alla piattaforma di trasmissione (es. il commercialista).

Grazie al modulo Rette, Fatturazione e Prima nota di InfoMaterna puoi generare il file in pochi minuti, poiché l'archivio del software contiene tutti gli incassi delle rette in forma dettagliata.

Se desideri ricevere maggiori informazioni sulle funzioni offerte da InfoMaterna relativamente a questa nuova misura contattaci.

Flusso Frequenze Infanzia - Portale SIDI del MIUR

Pubblicata il 19 ottobre 2017

Per tutte le scuole dell'infanzia statali (o paritarie) è obbligatorio il caricamento dei dati degli iscritti sul portale del MIUR.

InfoMaterna integra ora un'apposita procedura per estrapolare i dati richiesti dall'archivio delle anagrafiche e generare un file ZIP da caricare sul portale.

In questo modo non dovrai più caricare i dati di tutti gli iscritti manualmente compilando i form presenti nel portale, ma potrai utilizzare la banca dati di InfoMaterna per effettuare il caricamento in pochi minuti.

Se desideri ricevere maggiori informazioni sul caricamento dei dati sul portale SIDI del MIUR contattaci.

Specifiche tecniche in PDF

Scarica il datasheet con il dettaglio di tutte le caratteristiche tecniche
Apri il PDF

Scopri l'offerta

Visita la pagina dei prezzi e configura il tuo InfoMaterna con i moduli che ti servono
Visualizza i prezzi

Provalo gratis per 30 giorni

Scarica il software o fissa una presentazione personalizzata con un nostro tecnico
Richiedi la demo